Principale Recensioni Di Film Wonder Park Review: The Park is Cooler Than the Story

Wonder Park Review: The Park is Cooler Than the Story

Wonder Park ha un messaggio meravigliosamente toccante sulla tristezza e la paura ambientato in un mondo selvaggiamente fantasioso, con una storia ancora piuttosto insignificante.

Wonder Park ha un messaggio meravigliosamente toccante sulla tristezza e la paura ambientato in un mondo selvaggiamente fantasioso, con una storia ancora piuttosto insignificante.

Paramount Animation e Nickelodeon Movies uniscono le forze nel film per bambini animato in 3D Wonder Park , la storia di una ragazzina - June Bailey (Brianna Denski) di 10 anni - che è affascinata dalla costruzione del suo parco divertimenti immaginario, solo per imbattersi in una versione molto reale e molto malandata di quel parco nel bosco un giorno. Il fantasy-adventure è scritto da Josh Appelbaum e André Nemec (lo stesso duo che ha scritto Adolescenti tartarughe ninja mutanti e il suo seguito Fuori dall'ombra ) da una storia che hanno creato con Robert Gordon ( Uomini in nero II ). È un bel film nel complesso, anche se manca in alcune aree chiave. Wonder Park ha un messaggio meravigliosamente toccante sulla tristezza e la paura ambientato in un mondo estremamente fantasioso, con una storia ancora piuttosto insignificante.

Mentre gran parte di Wonder Park si svolge nel immaginario parco divertimenti Wonderland, la premessa del film dipende dalla relazione di June con sua madre (Jennifer Garner), dal momento che hanno immaginato il parco insieme. Tuttavia, quando la mamma di June si ammala e deve andarsene, June impacchetta il modellino del suo parco e, in un momento di emozione, getta nel fuoco i progetti che lei e sua madre hanno disegnato. È il nucleo emotivo di Wonder Park e funziona incredibilmente bene perché il film si prende il tempo per sviluppare la relazione amorevole e solidale tra June e sua madre. Gran parte del primo atto è dedicato a stabilire la loro relazione e come si intreccia con l'amore di June per il Paese delle Meraviglie. E poiché quella dinamica è così ben sviluppata, la svolta di June dal Paese delle Meraviglie verso una mentalità più ansiosa è tanto più credibile.

quando Wonder Park in realtà arriva al parco, però, il film scambia un vero cuore emotivo per compagni stravaganti e una storia tortuosa che alla fine ritorna ai temi principali del film. Quando June si imbatte in Wonderland, incontra versioni reali degli animali parlanti del parco che ha creato: l'orso di benvenuto Boomer (Ken Hudson Campbell), il porcospino Steve (John Oliver), il cinghiale Greta (Mila Kunis) e i fratelli beaver Cooper (Ken Jeong) e Gus (Kenan Thompson). Tuttavia, al gruppo manca il creatore del parco, Peanut (Norbert Leo Butz), e sono costantemente in fuga dagli Chimpanzombies che stanno distruggendo il parco e alimentando pezzi di esso in una minacciosa nuvola scura nel cielo. Ciò che si svolge da lì è un'avventura attraverso il parco che porta June attraverso varie giostre e sezioni del parco che ha creato. È una storia abbastanza divertente che riflette i problemi del mondo reale di June in modi ampiamente prevedibili, ma diventa più forte quando torna all'arco del personaggio di June.

Per quanto riguarda i personaggi che popolano Wonderland, sono portati in vita abbastanza bene dai doppiatori, ma in realtà sono solo un miscuglio di compagni animali di serie che sono apparsi nei film d'animazione per anni. Ognuno di loro ha un tratto della personalità che viene giocato per le risate: il disturbo del sonno simile alla narcolessia di Boomer, la consapevolezza della sicurezza di Steve e il combattimento in stile slapstick di Gus e Cooper. Nel caso di Greta, è largamente abituata a creare conflitti tra June e gli animali e, ancora una volta, questo è l'intero sviluppo del suo personaggio. Di conseguenza, Wonder Park è molto più focalizzato sulla storia di June (beh, quando il film non distrae dalla storia di June con alcuni buffi hijink), ma i suoi compagni animali sono dimenticabili e si confondono insieme a personaggi secondari meglio sviluppati di film diversi.

In definitiva, Wonder Park è un innocuo film per bambini con una buona lezione per bambini - e adulti - su come non lasciare che la paura e la tristezza cambino chi sei o ti costringano a rinunciare ai tuoi sogni. Inoltre, la relazione tra June e sua madre è davvero toccante e sicuramente tirerà le corde del cuore, forse più per gli adulti tra il pubblico che per i loro figli. Per quanto riguarda i giovani spettatori del film, Wonder Park contiene tantissime idee di parchi di divertimenti colorati e fantasiosi per ispirare soggezione, e la vivace durata di 85 minuti del film li aiuterà a tenerli impegnati. Del tutto, Wonder Park è abbastanza divertente per tutte le età per tenerli interessati a ciò che accade a June e al Paese delle Meraviglie, ma non è affatto un film d'animazione da non perdere.

In effetti, il mondo di Wonder Park può essere anche più eccitante della storia del film stesso. Con una giostra fatta di pesci volanti che volano davvero e un enorme scivolo fatto di cannucce flessibili (solo per citare alcune delle fantasiose attrazioni), una delle Wonder Park's vero punto di forza è il potenziale del suo mondo. Forse è il risultato della pianificazione di Nickelodeon di lanciare un file Wonder Park serie televisive entro la fine dell'anno, ma il film non esplora mai il Paese delle Meraviglie come sperano gli spettatori. Per fortuna, Wonder Park ha un arco abbastanza avvincente su June che impara a non essere governato dalla paura, anche se la storia e il mondo non sono all'altezza del loro potenziale.

trailer

Wonder Park è ora in programmazione nelle sale americane a livello nazionale. È lungo 85 minuti e classificato come PG per alcuni elementi tematici e azioni lievi.

Fateci sapere cosa ne pensate del film nella sezione commenti!

La nostra valutazione:

2,5 su 5 (abbastanza buone) date di rilascio chiave
  • Wonder Park (2019) Data di rilascio: 15 marzo 2019

Articoli Interessanti

Scelta Del Redattore

Orange Is The New Black: 10 volte Piper Chapman è stato il più grande cattivo dello show
Orange Is The New Black: 10 volte Piper Chapman è stato il più grande cattivo dello show
Piper Chapman potrebbe essere il personaggio principale di Orange is the New Black di Netflix, ma molte volte è stata anche la peggiore.
Channel Zero Season 2 No-End House è la serie più inquietante
Channel Zero Season 2 No-End House è la serie più inquietante
Channel Zero stagione 2 No-End House è la serie più inquietante, poiché un gruppo di amici entra in una villa infestata e trova orrori molto personali.
Halloween: quante persone ha ucciso Michael Myers?
Halloween: quante persone ha ucciso Michael Myers?
Michael Myers è apparso in dieci film di Halloween. Ma esattamente quante persone ha ucciso The Shape negli ultimi quattro decenni?
5 cose che il ragazzo incontra il mondo ha fatto meglio di quanto la ragazza incontra il mondo (e 5 cose che la ragazza incontra il mondo ha fatto meglio)
5 cose che il ragazzo incontra il mondo ha fatto meglio di quanto la ragazza incontra il mondo (e 5 cose che la ragazza incontra il mondo ha fatto meglio)
Dalle prove e dalle tribolazioni della crescita alle lezioni di vita della guida dei genitori, ecco cosa hanno fatto meglio Boy Meets World e Girl Meets World.
I vincitori di The Challenge: War of the Worlds 2 sono stati gli sfavoriti di questa stagione
I vincitori di The Challenge: War of the Worlds 2 sono stati gli sfavoriti di questa stagione
I vincitori di MTV'S The Challenge: War of the Worlds 2 sono stati i perdenti di questa stagione poiché la squadra del Regno Unito ha ottenuto una vittoria che pochi si aspettavano.
Fist Of Fury: Perché Chen Zhen è il personaggio più importante di Bruce Lee
Fist Of Fury: Perché Chen Zhen è il personaggio più importante di Bruce Lee
Enter the Dragon potrebbe essere il film più importante di Bruce Lee, ma il suo personaggio più importante è stato l'eroe di Fist of Fury, Chen Zhen. Ecco perché.
Little House On The Prairie: 10 lezioni di vita imparate guardando lo spettacolo
Little House On The Prairie: 10 lezioni di vita imparate guardando lo spettacolo
Come molti spettacoli a tema familiare, Little House spesso si sforzava di insegnare agli spettatori lezioni volte a migliorare la vita di tutti i giorni.