Principale Liste X-Men: Evolution- 10 cose che non hai mai saputo di questa serie animata

X-Men: Evolution- 10 cose che non hai mai saputo di questa serie animata

X-Men: Evolution era un cartone animato della WB che ha ottenuto un seguito nelle sue quattro stagioni. I fan potrebbero anche non sapere queste cose sullo spettacolo.

X-Men: Evolution ha funzionato su Kids WB per quattro stagioni. Per la maggior parte ha avuto successo, anche se a volte mancava della grinta degli anni '90 X-Men che è stato mostrato su Fox dal 1992 al 1997.

CORRELATI: 10 migliori citazioni da tutti i film degli X-Men

Sebbene avesse alcune trame attenuate, c'erano ancora momenti in cui eccelleva anche sopra gli anni '90 X-Men cartone animato. Soprattutto nel reparto grafico. Purtroppo, lo spettacolo è stato interrotto quando non è stato ripreso per una quinta stagione.

10I creatori non erano contenti dei progetti iniziali di Mystique

X-Men: Evolution aveva un aspetto completamente diverso rispetto all'originale X-Men ai cartoni animati degli anni '90 e anche ai fumetti. A volte, i personaggi sembravano un po 'irrealistici nell'aspetto e nel tipo di corpo. Tuttavia, è stata l'apparizione del cattivo Mystique nella prima stagione che ha indotto i designer a rifare il suo costume e il design generale a partire dalla stagione 2. Il nuovo design si è rivelato un successo ed è durato fino alla fine della serie.

9Il personaggio Spyke è stato creato per la serie

Per un cartone animato acclamato dalla critica come cosa X-Men: Evolution era, non sorprende che sia stato aggiunto al X-Men lore. In effetti, il fumetto non solo ha aggiunto retroscena chiave, ma anche un nuovo mutante di nome Spyke. Il personaggio che è apparso da adolescente nella serie di cartoni animati ha avuto un ruolo di primo piano in molte delle trame dello show. Spyke era uno studente delle superiori a cui è capitato di essere il nipote del popolare X-Men eroina Storm.

8X-Men: Evolution doveva originariamente avere almeno 5 stagioni

Mentre è stato accennato che la stagione 4 potrebbe essere l'ultima stagione dello show, costringendo i creatori a ricucire eventuali trame incompiute rimanenti entro la fine del finale. Detto ciò, X-Men: Evolution i creatori spingevano ancora per una quinta stagione. Purtroppo, alla fine, il finale della stagione 4 si è rivelato l'ultima volta che è stato mandato in onda.

CORRELATO: X-Men: 10 Manierismi del professor Xavier dai fumetti Patrick Stewart Nails

Se fosse stato scelto per la quinta stagione, sarebbe consistito in 13 episodi e avrebbe continuato a concentrarsi sulla persecuzione dei mutanti da parte dell'umanità.

7X-Men: Evolution Comic

Al giorno d'oggi non è scioccante per i cartoni animati popolari che sono alla fine della loro corsa riprendere o continuare le loro storie in forma di fumetto. In molte altre serie, questo si è dimostrato un ottimo modo per porre fine al contraccolpo dei fan quando si tratta di uno spettacolo popolare che viene cancellato prima del tempo. Tuttavia, X-Men Evolution's il successo non è stato trasferito nei fumetti anche se ha creato alcune trame e disegni dei personaggi originali. A causa delle scarse vendite, il fumetto è stato cancellato dopo solo 9 numeri.

6Cambio di episodio dovuto agli attacchi dell'11 settembre

I tragici eventi dell'11 settembre 2001 hanno cambiato il numero di persone negli Stati Uniti che hanno visto le immagini grafiche sui loro televisori e persino nei loro film. Poco dopo gli attacchi X-Men: Evolution stava trasmettendo l'episodio 'Growing Pains' che aveva una scena in cui Avalanche salva la vita di Shadowcat dalla caduta di detriti. Temendo che la scena sarebbe risultata insensibile a causa della recente tragedia, la censura e la rete hanno deciso di tagliare completamente la scena dall'episodio.

5I creatori dello spettacolo sono stati spinti dalla Marvel a mostrare più supereroi

Non è un segreto che la Marvel ami un universo espanso onnicomprensivo che descrive in dettaglio ogni supereroe Marvel che sia mai stato creato. Il che ha senso dal momento che ha avuto così tanto successo nel marketing di film con vari conglomerati diversi e squadre di supereroi collegati a ciascun progetto.

CORRELATI: I 5 film migliori (e 5 peggiori) di Famke Janssen, secondo Rotten Tomatoes

Tuttavia, X-Men: Evolution's Gli showrunner volevano mantenere lo spettacolo concentrato solo sugli X-Men invece di cercare di aggiungere altri supereroi che condividono il loro mondo. Alla fine, hanno fatto un compromesso dando a Captain America un cameo.

4Un Nightcrawler secolare

Una consistenza in X-Men l'universo è la fede di Nightcrawler in Dio. Nella maggior parte delle versioni, ha radici cattoliche a cui si aggrappa e in alcuni casi arriva persino a convertire altri alla sua causa. Tuttavia, in X-Men: Evolution questo è stato attenuato così tanto che era praticamente inesistente dal cartone animato. Nessuna vera ragione è stata mai fornita dalla rete in merito al cambiamento nella filosofia religiosa complessiva del personaggio. Che normalmente non sarebbe un problema se non fosse così fondamentale per l'identità di Nightcrawler.

3Buffy The Vampire Slayer Connection di X-Men Evolution

Mentre in superficie Buffy l'ammazzavampiri proviene da un background diverso con un pubblico molto diverso. Tuttavia, ciò non ha fermato gli scrittori di Evoluzione degli X-Men dal fare confronti a Shadowcat con Buffy Summers. Ai loro occhi, erano entrambi adolescenti che andavano a scuola e in seguito combattevano i cattivi. I collegamenti non si fermano qui come Buffy The Vampire Slayerer's il creatore Joss Whedon è un X-Men fan che dà a Buffy il cognome di Summers per amore del cognome del leader della squadra degli X-Men.

DueIl fumetto era troppo scuro per la rete

C'è sempre un certo livello di oscurità quando si tratta di spettacoli di supereroi. Deve esserci perché nella maggior parte dei casi è una tragedia personale che porta questi supereroi ad essere quello che sono oggi.

CORRELATO: X-Men: 10 fatti che non sapevi su Mystique

Mentre il WB voleva attenuare un po 'della violenza e della natura oscura prima di seguire il percorso di simili cartoni animati di supereroi popolari dell'epoca, lo sforzo si è rivelato infruttuoso in quanto X-Men: Evolution's il successo ha dato alla rete poca scelta se non quella di continuare sulla strada vincente.

1Il maggiore del college di Jean era simile alla carriera del suo personaggio nel film

Ci sono così tanti aspetti positivi della scrittura per una serie con personaggi chiari e identificabili. Dal momento che, con tutta la storia, tutto ciò che gli scrittori dovevano fare era scegliere e scegliere quali storie desideravano elaborare. Purtroppo, anche questo ha un prezzo da allora X-Men: Evolution il primo X-Men il film di adattamento live-action era uscito nei cinema. Lasciando che gli scrittori debbano fare di Jean Gray una specializzazione in genetica poiché nel film era una dottoressa in genetica.

Articoli Interessanti